Controllo sistemi integrati per la sicurezza
- Rilevazione antincendio: in caso di un allarme incendio, l’addetto controlla il quadro di rivelazione antincendio per individuare la zona e la tipologia dell’allarme. Se il reset dell’allarme non è possibile, l’addetto esclude la zona allarmata e effettua un sopraluogo della zona per aprire i portoni tagliafuoco con l’aiuto dell’addetto al parcheggio. L’allarme può essere causato da un pulsante rotto (atto vandalico) o da un alimentatore difettoso o scaduto. In caso di un incendio reale, l’addetto chiama i vigili del fuoco e avvisa tempestivamente i responsabili e la ditta di manutenzione dei sistemi integrati per la sicurezza.
- Quadri elettrici: l’addetto controlla gli interruttori nei quadri elettrici in caso di mancanza di energia elettrica. In caso di un guasto dell’impianto elettrico, l’addetto avvisa in tempo reale i responsabili e la ditta di manutenzione.
Powered by Pagine Gialle - Siti Premium